martedì, Dicembre 6, 2022

Ultimi articoli

Sophia Loren miglior attrice protagonista ai David di Donatello

Sophia Loren ha vinto il premio come miglior attrice protagonista ai David di Donatello per il film La Vita davanti a sé, un’emozione che la Loren ha definito uguale al premio ricevuto sessant’anni prima. L’attrice 86enne ha ricevuto una standing ovation al Delle Vittorie.

“L’emozione è la stessa della prima volta, la gioia è la stessa. Voglio continuare a fare film: senza il cinema, non posso vivere”, ha detto la Loren, commossa, sul palco. “E’ difficile credere che la prima volta che ho ricevuto un David sia stato più di 60 anni fa. Sono molto grata a mio figlio, un uomo meraviglioso che ha fatto un film molto bello”, ha detto riferendosi al figlio, regista del film, Edoardo Ponti. “Non so se sarà il mio ultimo film, ma io senza cinema non posso vivere”.

Una giornata importante anche dedicata alla ripartenza del cinema. Anche se le produzioni durante la pandemia non si sono mai fermate è stato tutto rallentato. Il settore vive un momento delicato come ha sottolineato il ministro della Cultura Dario Franceschini.

TUTTI I PREMI E I RISPETTIVI VINCITORI 2021

MIGLIOR FILM – “Volevo Nascondermi”
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA – Elio Germano (“Volevo nascondermi”)
MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA – Sophia Loren (“La vita davanti a sé”)
MIGLIOR REGIA – Giorgio Diritti (“Volevo nascondermi”)
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA – Fabrizio Bentivoglio (“L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”)
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA – Matilda De Angelis (“L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”)
MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE – Pietro Castellitto (“I predatori”)
MIGLIOR SCENOGRAFIA – “Volevo Nascondermi”
MIGLIOR SUONO – “Volevo Nascondermi”
MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE – “Figli” (Mattia Torre)
MIGLIOR MONTAGGIO – “Favolacce” (Esmeralda Calabria)
MIGLIOR FOTOGRAFIA – “Volevo nascondermi” (Matteo Cocco)
MIGLIOR CANZONE – “Immigrato” (“Tolo Tolo”)
MIGLIOR DOCUMENTARIO – “Mi chiamo Francesco Totti”
MIGLIORI ACCONCIATURE – Aldo Signoretti (“Volevo Nascondermi”)
MIGLIOR TRUCCO – “Hammamet”
MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE – “Lontano lontano”
MIGLIOR COLONNA SONORA – Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo – Down Boys (“Miss Marx”)
DAVID GIOVANI – “18 regali” di Francesco Amato
MIGLIORI EFFETTI VISIVI – “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”
MIGLIOR PRODUTTORE – “Miss Marx”
MIGLIOR FILM STRANIERO – “1917”
MIGLIORI COSTUMI – “Miss Marx”

Latest Posts

imperdibili