lunedì, Novembre 28, 2022

Ultimi articoli

Sabrina Ferilli figli: perché l’attrice non ne ha avuti e ha provato l’adozione

Sabrina Ferilli, recentemente protagonista con la fiction “Svegliati amore mio”, è stata intervistata la scorsa domenica da Mara Venier nel contenitore della signora della tv “Domenica In”. Le due dive hanno parlato di diversi argomenti facendo emergere anche una domanda che in molti si sono sempre posti sull’attrice romana ovvero perché Sabrina Ferilli non ha avuto figli.

Sabrina Ferilli, due mariti e nessun figlio: come mai?

La Ferilli è una delle attrici più amate nel panorama italiano. Negli anni si sono ricorse spesso voci su una sua presunta maternità, sempre smentite. L’attrice di Fiano Romano, è stata sposata con l’avvocato Andrea Perone dal 2003 al 2005 e dal 2011 è sposata con il manager Flavio Cattaneo, ma non ha mai avuto figli. Nel corso di diverse interviste la stessa Sabrina ha raccontato di non aver avuto figli per scelta perché ha messo davanti altre priorità.

“Ognuno fa quello che si sente di fare. Se avessi voluto un figlio a tutti i costi lo avrei fatto. Invece non è successo perché vuol dire che finora ho preferito altrimenti”, disse nel 2009 al Magazine A. Concetti ribaditi anche nel 2017 a La Stampa: “Non mi sono sentita di fare figli, ho tentato di adottarne uno, ma non c’è stata fortuna, alla fine le cose sono andate come dovevano andare e non ne ho fatto una malattia”.

L’attrice ha però rivelato di aver sempre desiderato diventare mamma e di aver tentato la strada dell’adozione, che però non è andata come avrebbe sperato. “L’amore materno si può anche distribuire a chi ne ha bisogno. Se fosse per me, prenderei 10-15 ragazzini a botta, li farei studiare, cercherei di trasmettere dei valori e delle certezze”, ha detto in un’intervista. “Ho sempre ragionato su quello che desideravo – ha aggiunto – facendo anche scelte azzardate, ma sempre rispondenti a ciò che volevo. Non mi sono sentita di fare figli, ho tentato di adottarne uno, ma non c’è stata fortuna, alla fine le cose sono andate come dovevano andare e non ne ho fatto una malattia. I paragoni con i percorsi degli altri non mi hanno mai interessata”.

Latest Posts

imperdibili