lunedì, Dicembre 5, 2022

Ultimi articoli

Retribuzione delle donne in Italia inferiore del 31% rispetto a quella degli uomini

L’Inps ha evidenziato che nel 2020 la retribuzione media nel privato delle donne rispetto agli uomini è stata del 31% più bassa, mostrando una forte differenza per età e genere. L’Osservatorio sui dipendenti ha messo in luce un problema di cui si dibatte da anni.

Se da un lato lo stipendio aumenta con il crescere dell’età per tutti, dall’altra la disparità uomo – donna viene mantenuta con 23859 euro rispetto i 16285 euro. Nel 2020 per il settore privato c’è anche una decrescita importante, la variazione è del -2.6% ed è dovuta all’emergenza covid in gran parte con cadute di consumi e produzione.

In particolare sono diminuiti apprendisti e operai, non sono diminuiti invece operai agricoli e domestici. Le differenze di genere però sono ancora il problema maggiore, i lavoratori maschi rappresentano il 57.7% della distribuzione.

Latest Posts

imperdibili