lunedì, Novembre 28, 2022

Ultimi articoli

Regole del galateo da conoscere e, magari, utilizzare e rispettare

Il galateo non è morto e non è passato di moda, sicuramente si è evoluto ma alcuni dei suoi precetti andrebbero rispettati e utilizzati non solo per buona abitudine ma anche per educazione e vivere bene con gli altri.

Cos’è il galateo?

Il galateo è l’arte del vivere bene ovvero un insieme di espressioni e costumi che si utilizzano in modo differente in ogni Paese e che esprimono le buone maniere. Sono delle cose giuste che è utile fare per sembrare educati verso gli altri. Molte nel tempo sono cambiate e sono venute a cadere, ma altre invece sono ancora oggi sempre valide.

Il saluto

Il saluto è un momento importante, soprattutto quando riguarda una persona che non si conosce. Quando si stringe la mano, bisogna farlo in modo deciso. Non facendogli male ma nemmeno in modo molle. Niente pacche sulle spalle, soprattutto se non si conosce la persona che si ha di fronte.

Tavola

Uno dei punti fermi del galateo è la questione tavola. Bisogna aspettare sempre che il padrone di casa inviti l’ospite a sedersi. Le mani non vanno mai tenute sulla tavola, né i gomiti. È inoltre poco educato porre lo smartphone sul tavolo.

Postura

Secondo il galateo bisogna stare con la schiena dritta. Questa è una pratica comunque non solo di buona educazione ma soprattutto di buona salute.

Puntualità

Arrivare in ritardo è una mancanza di educazione, sarebbe ottimale così da mettersi comodi e aspettare l’altro.

Latest Posts

imperdibili