lunedì, Dicembre 5, 2022

Ultimi articoli

Green Pass obbligatorio: tutti i dettagli del nuovo decreto legge

Approvato ieri il Green Pass che è stato reso obbligatorio a partire dal 6 agosto in Italia. Questo si potrà ottenere con il vaccino (anche una dose), con una certificazione di avvenuta guarigione da covid negli ultimi 6 mesi e con un tampone PCR o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti. L’obbligo è per tutti al di sopra dei 12 anni di età.

Dove è obbligatorio esibire il Green Pass

Sarà reso obbligatorio per le seguenti attività:

  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • Sagre e fiere, convegni e congressi;
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Concorsi pubblici.

Cosa rischia chi non ha il green pass

I trasgressori saranno puniti con una multa fino a 1000 euro, sia i clienti che i gestori. Potranno essere chiusi gli esercizi fino a 10 giorni se il reato sarà commesso per 3 volte. Sarà compito del personale addetto controllare che il cliente abbia il green pass.

 

Latest Posts

imperdibili