lunedì, Dicembre 5, 2022

Ultimi articoli

Capelli lisci: come evitare che diventino crespi con l’umidità

Succede a tutte di ritrovarsi con capelli crisi a causa dell’umidità. I nostri capelli sono coperti di squame o cuticole composte di cheratina. Quando si è in ambiente umido, le goccioline di acqua che si formano naturalmente nell’aria si depositano sui capelli e sotto le cuticole gonfiandole.

Ciò accade sia a chi ha i capelli ricci che a chi ha i capelli lisci ma stressati. Se si vogliono mantenere capelli lisci e lucenti anche in situazioni particolari come la presenza di umidità si dovranno trattare in un determinato modo.

Capelli lisci: come non farli diventare crespi

Il balsamo sarà fondamentale per districare i capelli. Il capello appena lavato dovrà poi essere trattato con prodotti che lo proteggano e che vadano a sostituire in qualche modo il naturale fil idrolipidico presente sul capello che è stato rimosso dall’azione dei detergenti.

Si possono utilizzare gli oli secchi, gli spray idratanti e a base di siliconi perché seppur nocivi per la fibra capillare. Meglio sempre sceglier prodotti naturali. Dopo aver lavato i capelli sarà essenziale asciugarli in modo perfetto per eliminare ogni traccia di umidità e farli diventare lisci e luminosi. Ottima la piega con phon e spazzola ma ancor più indicata la piastra lisciante.

Dopo averli asciugati si potrà vaporizzare un prodotto anti crespo che li protegga dall’umidità ed eviti che si gonfino e appaiano crespi ed opachi. Altri consigli per mantenere i capelli lisci sono quello di non lavarli mai in un giorno di pioggia perché appena lavati saranno ancor più recettivi nei confronti dell’umidità e proteggere i capelli con un cappello nei luoghi umidi o nelle giornate uggiose.

capelli lisci capelli crespi

Latest Posts

imperdibili