lunedì, Dicembre 5, 2022

Ultimi articoli

Addio al bancomat dal 1° luglio in Italia: è l’era dei pagamenti digitali

Dal 1° luglio sul territorio italiano non sarà più possibile prelevare ai bancomat di ING, la banca olandese con 30 sedi nel Paese. La decisione arriva non per una normativa ma per la scelta di convergere verso nuove forme di pagamento digitali.

Gli ATM saranno chiusi insieme ad alcune filiali a partire da luglio. La decisione porterà ad uno stop progressivo che impedirà agli utenti ING di poter prelevare dagli sportelli omonimi. Dovranno rivolgersi agli altri istituti, pagando la dovuta commissione per prelevare i propri soldi. La scelta di ING è solo l’inizio, saranno molteplici le banche che sceglieranno questa direzione, valutando la chiusura dei bancomat. Un modo per risparmiare e investire risorse in innovazione.

“Il nostro obiettivo è evolvere verso un sistema sempre più cashless e mobile first. Che è un progetto coerente con le richieste della nostra clientela“ ha spiegato Alessio Miranda, manager di ING Italia.  Questo vuol dire che sarà sempre possibile prelevare ma bisognerà farlo con una commissione da altra banca.

Latest Posts

imperdibili